x
Matteo Vergani

Matteo Vergani


Laureato in Linguaggi dei Media all’Università Cattolica di Milano e diplomato in regia all’Accademia Griffith di Roma, accanto all’attività di montatore e filmmaker collabora in qualità di critico e recensore per diverse testate, tra cui Nocturno, Cinefilos, Dietrolequinte e Recencinema. Parallelamente prosegue lo studio nei confronti del cinema di genere e delle pratiche audiovisive sperimentali, con particolare attenzione ad autori visionari e surreali come David Lynch, Peter Greenaway e Lech Majewski.

Ultimi articoli

La piccola cineteca degli orrori: Ogroff

Fra le sgangherate righe di questa laida rubrichetta, a torto o a ragione spesso siamo soliti lamentarci della poca coerenza e assoluta inconsistenza di gran parte delle trame che danno corpo ai fetidi gioiellini di celluloide di cui tanto amiamo sparlare. Ma se mai esistesse un film per il quale l’espressione nonsense potesse calzare meglio…

La piccola cineteca degli orrori: La casa degli zombi

Ogni zombi è bello agli occhi di mamma sua. Alcuni però, detto fra noi, sono particolarmente fetenti. Un po’ come gli improbabili mangia carne a tradimento protagonisti dell’altrettanto improbabile Zombie Child, meglio (s)conosciuto dalle nostre parti con il titolo fuorviante – e ovviamente raiminiano – di La casa degli zombie. Protagonisti per modo di dire…

Candyman: ispirazioni e leggende dietro il cult di Bernard Rose

Dietro ogni grande leggenda c’è sempre una grande storia. Che sia reale, immaginaria o entrambe poco importa. Ciò che conta è che se ne parli. Che se ne parli a lungo, in modo tale che il mito possa continuare a sopravvivere nel tempo e nello spazio. E di lui, dell’Uomo Nero di nome e di…

.