TOHorror Film Fest – XVIII Edizione

L'ombra della Strega

Eccoci giunti, come ogni anno, all’immancabile appuntamento col TOHorror Film Fest, che taglia il traguardo della diciottesima edizione: da mercoledì 10 a domenica 14 Ottobre, il Fest si snoderà tra il Blah Blah Cineclub in via Po 21 e il prestigioso Cinema Massimo di via Verdi 18, ai piedi della Mole Antonelliana. Tematica di quest’anno è la Strega, in tutte le sue sfaccettature, dalla megera medievale alla fascinosa femme fatale che incanta e uccide. Si inizia col botto con un boccone che più ghiotto non si può: l’attesissimo Climax di Gaspar Noè, evento speciale fuori concorso al Cinema Massimo, il 10 ottobre alle 20.30. Il film si è già portato a casa l’Art Cinema Award alla Quinzaine de Réalisateurs durante la scorsa edizione del Festival di Cannes e il premio come miglior film al Neuchâtel International Fantastic Film Festival, con una giuria guidata dal grande David Cronenberg. «È un onore poter annunciare che il film d’apertura del TOHff18 sarà CLIMAX di Gaspar Noé» dichiara il direttore del TOHorror Massimiliano Supporta. «Noé si è rivelato uno dei più suggestivi e visionari interpreti del nostro tempo, e la presenza del suo nuovo film al TOHff dimostra la volontà del festival di superare i confini dell’opera di genere per affrontare con sguardo obliquo e spirito sempre critico temi complessi e scomodi, come nella nostra tradizione».

Questo è solo l’inizio: tra le altre proiezioni fuori concorso, non si possono non menzionare l’anteprima nazionale di Housewife di Can Evrenol, la nuova e assai attesa opera del regista del potentissimo Baskin e il meraviglioso Laissez Bronzer les Cadavres del duo Cattet-Forzani, una vera e propria esperienza sensoriale, da gustare appieno sul grande schermo. Inoltre, Summer of ‘84, dello stesso team di registi dell’instant cult Turbo Kid e Dog di Samuel Benchetrit. I tradizionali concorsi, Lungometraggi, Cortometraggi Sceneggiature e Animazioni si prospettano estremamente interessanti: tra i lunghi in concorso, St. Agatha di Darren Lynn Bousman, già regista dei migliori capitoli della saga Saw – L’Enigmista, la sfrenata zombie-comedy giapponese One Cut of the Dead e l’iraniano Pig.

Come sempre molto ricco anche il programma degli incontri, letterari, fumettistici e videoludici: da Barbara Baraldi a Cristiana Astori, passando per Antonio Tentori e Danilo Arona, e il TOHorror Off, spazio in cui si ospitano live, dj-set e performances. Il sabato sera, le premiazioni e la grande festa di chiusura, TOHorror Party Hard, con Dj Blaster T. Sempre per lo spazio off, la domenica riserva una masterclass d’eccezione: Michele Guaschino, maestro degli effetti speciali, insegnerà agli iscritti i segreti degli special fx cinematografici, al Blah Blah dalle 10 alle 17. In linea con la tematica di quest’anno, il festival sfodera una giuria quasi tutta al femminile, che annovera, tra le altre, le già citate scrittrici Barbara Baraldi e Cristiana Astori, Chiara Pellegrini del Fish and Chips Festival, Chiara Pani e Ilaria Dall’Ara di Nocturno Cinema. Anche quest’anno dunque, un programma appetibilissimo, per un festival imperdibile, che quest’anno compie la maggiore età. Il programma completo è disponibile sul sito ufficiale del Fest, e per restare sempre aggiornati seguite anche la pagina Facebook. La stregonesca sigla di questa edizione è diretta da Erika Lucilla Supporta.