The First Omen

Il prequel del Presagio
Featured Image

Sapremo la verità su Maria Shanna?

La notizia non è freschissima, anzi diciamo che la ripeschiamo dal pozzo del tempo, nella speranza di smuovere qualche cosa e di favorire il corso degli eventi. Fin dalla metà del 2016, si era sparsa la voce che la Fox stesse lavorando a un prequel del Presagio il film di Richard Donner del 1976 in cui l’Anticristo veniva scambiato, in fasce, con il bimbo nato morto dell’ambasciatore degli Stati Uniti. Si era fatto subito il titolo per questo progetto, The First Omen. Il presagio ebbe nel tempo due seguiti: La maledizione di Damien e Conflitto finale, più un remake spurio (Omen IV), uno ufficiale (tremendo) e una serie televisiva del 2016,  che per via della scarsità degli ascolti è stata cancellata dopo la prima stagione.

Al lavoro sulla sceneggiatura di The First Omen si erano messi Ben Jacoby e David S. Goyer. Il primo è noto per avere scritto il serial Bleed, giusto per restare in tema di donne incinte e spiriti malvagi. Goyer invece di film ne ha sceneggiati parecchi (ma i più lo conoscono per Batman Begins, L’uomo d’acciaio e altri cinecomix vari). The First Omen era in uno stato avanzato della pre-produzione, tant’è che si era già fatto il nome del regista, Antonio Campos, autore di tre lungometraggi interessanti: Afterschool, Simon killer e Christine. Oggi, lo stato di questo progetto è evanescente: l’Imdb dà The First Omen come “announced” da mesi, ma non vi sono notizie certe. Campos è attualmente al lavoro su un altro film, The Devil All the Time, che nonostante il titolo non c’entra nulla con demoni e affini.

La curiosità era e resta davvero grande. Soprattutto di capire quale storia possa raccontare un prequel del Presagio: forse quella della madre dell’Anticristo, visto che il padre sappiamo chi è? Ma si ricorderà che quando l’ambasciatore Robert Thorn e il fotografo Keith Jennings avevano identificato a Cerveteri la tomba di Maria Shanna (o Avedici Santoya nel romanzo di origine), colei che aveva dato alla luce Damien morendo, dentro ci avevano trovato lo scheletro di uno sciacallo…