Terza edizione del Festival “A G Noir”

Tre giorni di immersione in tutte le declinazioni del "nero"
Featured Image

Si terrà dal 7 al 9 luglio prossimi, nei Giardini di Palazzo Tagliaferri ad Andora, la Terza edizione del Festival A G Noir, la manifestazione centrata su tutti gli aspetti del “nero”, dalla cronaca, all’editoria, alle forme d’arte più varie, compreso – ovviamente – anche il cinema. Nell’acrostico che dà il nome all’evento, è nascosta una delle chiavi del suo successo: AG, cioè la A di Andora e la G di Genius, che in Italia è per antonomasia Andrea G(enius) Pinketts, anfitrione – insieme a Christine Enrile -, e mattatore della tre giorni andorese. Moltissimi gli appuntamenti in programma, tra i quali segnaliamo per quello che riguarda Nocturno, lo spazio dedicato la sera di venerdì 7 alla figura di Fernando di Leo, che verrà ricordato nel corso di un dibattito animato, oltre che da Pinketts, dal nostro vice-caporedattore Davide Pulici e dalla regista Deborah M. Farina, autrice del documentario Down By di Leo Viaggio d’Amore alla scoperta di Fernando di Leo che sarà proiettato a seguire.

Le proiezioni scandiranno anche la seconda e la terza serata del Festival. Il gatto nero di Lucio Fulci si vedrà sabato 8 nel quadro dell’omaggio che l’A G Noir dedica a Biagio Proietti, scrittore, sceneggiatore e regista, al cui nome è collegata la fiammeggiante stagione dei grandi sceneggiati gialli anni Settanta della Rai (basti ricordare il celeberrimo Dov’è Anna?). Proietti stesso sarà presente alla manifestazione.  Dario Argento, continuando per quanto riguarda la parte cinematografica del festival, sarà protagonista della serata di chiusura, grazie a un documentario realizzato da Alessandro Benna, dal titolo Argento, appunto, che verrà proiettato a fine manifestazione e che contiene preziose testimonianze sul Maestro del Terrore raccolte dalla viva voce dei suoi amici e collaboratori più stretti. Qui sotto, il programma completo della manifestazione

dentro 1

dentro 2